EMANUELE MICHELANGELI

Arteterapeuta

Ciao a tutti e tutte io sono Emanuele e faccio l’Arteterapeuta. L’arte ha sempre fatto parte della mia vita, prima con la musica e il canto, il teatro poi anni di studio ed insegnamento delle arti marziali e oggi la danza e la poesia. Ho sempre apprezzato il potere “catartico” dell’espressione artistica. Mi definisco un operatore interdisciplinare del benessere. lI pilastro fondamentale del mio lavoro, quello su cui ho costruito la mia dimensione professionale, è la crescita dell’individuo, la sua evoluzione, la quale è imprescindibile da tre aspetti che siamo abituati a pensare sconnessi ma che invece vanno indiscutibilmente a “braccetto”: l’interazione tra corpo mente e spirito. (Una mia docente e grande maestra direbbe spirito mente e corpo ma questo è un altro discorso). Credo fortemente che, quando una parte della nostra personalità si muove, un’altra parte uguale e corrispondente si muove ad un altro livello. Questo è quello che è successo a me e che tengo fortemente presente ogni volta che conduco un nuovo gruppo o davanti ad una persona che seguo nel percorso di crescita individuale.

Mi sono diplomato in Arteterapia presso la scuola “CipaART” di Roma, titolo riconosciuto dalla Norma UNI 11592 sulle arti terapie espressive. Attualmente dirigo la scuola in cui ho il privilegio di insegnare. I nostri iscritti sono professionisti della relazione d’aiuto che vogliono arricchire il loro bagaglio professionale diventando Arteterapeuti.  Le radici della mia formazione, sono partite dagli studi di Counseling presso la scuola CIPA, scuola patrocinata dall’università di Roma Tor vergata, diretta dal Dott. Stefano Masci. A questi ho aggiunto lo studio del corpo e della sua anatomofisiologia presso la scuola di Cranio Sacrale Biorelato “Agape”, Diretta dalla Dott.ssa Marilisa Guida, dove oltre ad approfondire lo studio del corpo e della tecnica Cranio Sacrale, ho avuto la possibilità di studiare con la Dottoressa Laura Pieroni, costellatrice Familiare e Psicoterapeuta della Gestalt, argomenti legati alla “Psicofisiologia dei Rilasci emozionali” e di come le emozioni agiscono a livello corporeo. Il terzo punto, quello legato alla crescita spirituale, lo devo all’incontro e ai i corsi frequentati con Maria Rita Cesetti; operatrice oleo energetica, radioestesista e costellatrice familiare, grazie alla quale ho potuto integrare la formazione con lo studio dei corpi sottili, il sistema energetico, dei chakra e di come tutto il corpo energetico è in strettissima correlazione con il benessere dell’individuo.

Ma perché l’Arteterapia? Perché agisce in maniera diretta su tutti e tre i livelli menzionati in precedenza

L’Arteterapia è quella metodologia d’intervento finalizzata alla crescita personale, allo sviluppo dell’essere umano. È un canale espressivo ben radicato dentro di noi e permette un’espressione diretta con il proprio sentire, bypassando tutti quelli che sono gli aspetti cognitivi legati alla ragione, l’intelletto e le parole. Insegna ad acquisire una maggiore consapevolezza di sé attraverso delle “spinte verticale” che definiamo “Stimolo creativo” o “Intuizione Creativa” che sono a tutti gli effetti spinte vitali verso l’alto, verso la crescita spirituale. Tuttavia, l’intervento agisce su altri livelli che possiamo definire “orizzontali” basati sul lavoro corporeo, l’ascolto e il riconoscimento delle proprie emozioni, la consapevolezza, favorire l’ascolto di sé e promuovere il problem-solving creativo. Tutto finalizzato al miglioramento del benessere psicofisico.

In conclusione il mio obiettivo con questa brevissima presentazione è quello di farvi leggere due righe ed immaginare avendomi difronte, cosa e chi incontrate. Beh la fantasia che vi suggerisco di fare è quella di essere difronte ad un “artigiano del benessere” che mette a disposizione le sue competenze e le esperienze acquisite, dando a tutti e tutte la possibilità di esplorare le proprie risorse e i propri strumenti. Credo fortemente che nella vita, e in questo la musica è grande maestra, la questione sia: “mettere la nota giusta e farla risuonare nella giusta armonia…